Code di rospo in padella con patate e carciofi

Code di rospo con patate e carciofi

La Coda di Rospo non è altro che una rana percatrice eviscerata e “decapitata”. Insomma se avete delle belle rane pescatrici non dovete fare altro che spellarle eliminare viscere e testa e ne ricaverete delle buonissime Code di Rospo pronte da cuocere!
INGREDIENTI PER 4 persone:
800 gr di code di rospo

3 patate medie

3 carciofi (o 300 gr di cuori di carciofi surgelati)

Olio, sale e pepe

Prezzemolo tritato
PREPARAZIONE:
Pela le patate e falle a fettine non troppo sottili (metti da parte in una ciotola con l’acqua per non farle annerire)

Pulisci i carciofi ricavandone il cuore e tagliali a spicchi abbastanza fini (man mano che tagli metti gli spicchi in una ciotola con acqua e un limone spremuto per non farli annerire)
In una capiente padella antiaderente fai cuocere le patate e i carciofi in un abbondante fondo d’olio (sala e pepa) per circa 15 min a fuoco medio (purtroppo i tempi sono indicativi in quanto la cottura dipende molto dallo spessore delle patate e degli spicchi di carciofi)
Aggiungi  le code di rospo, aggiusta di sale, metti il prezzemolo tritato e un bicchiere di vino e lascia cuocere chiuso con un coperchio per altri 10/15 minuti (purtroppo i tempi sono indicativi in quanto la cottura dipende molto dalla grandezza delle code di rospo)

Coda di rospo con patate e carciofi
Quando le code saranno cotte (lo capisci notando come la carne inizia a staccarsi dall’osso centrale alle 2 estremità della Coda) porta in tavola e…
…E BUONA MANGIATA!!!

Annunci

One Comment Add yours

  1. Ricetta molto invitante. Grazie 😄

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...