Risotto tradizionale alle ortiche

Risotto tradizionale alle ortiche
Oggi voglio proporvi il risotto alle ortiche, un piatto della tradizionale cucina povera italiana. L’ortica è come tutti voi ben saprete una pianta conosciuta per il suo potere urticante, ma che non sapetevo essere tanto ricca di acido folico e ferro. Molteplici sono i suoi effetti benefici, non ultimo quello di non pesare al portafoglio 🙂

Andiamo quindi a vedere come si prepara il tradizionale risotto alle ortiche

INGREDIENTI per 4 persone:

400g di riso Carnaroli

300 g di ortiche fresche (prendere solo le foglie e le punte tenere)

olio extravergine d’oliva

1 cipolla bianca

1 bicchiere di vino bianco

Parmigiano grattugiato

1 noce di burro

sale e pepe

Per il brodo vegetale: due carote – 1 costa di sedano – 1 cipolla – 1 crosta di grana – sale

PREPARAZIONE:

Prepara il brodo vegetale partendo da un soffritto a fuoco vivace di sedano carote e cipolla tritati finemente, lascia andare per qualche minuto poi aggiungi una spruzzata di vino e fai cuocere per 10 min a fuoco basso (renderai la cipolla più digeribile)

Aggiungi le ortiche lavate, sgocciolate e tritate (usa i guanti da cucina per evitare l’azione urticante)

Sala e pepa leggermente e fai andare per 2/3 minuti dopodiché aggiungi il riso, lasciandolo tostare per alcuni minuti.

Versa il vino e lascia evaporare a fiamma media.

Quando il vino sarà evaporato incorpora il brodo vegetale ben caldo, aggiungendone un mestolo per volta e solo quando il liquido precedente si sarà abbastanza ritirato.

A cottura ultimata (dai 15 ai 20 minuti in base al tipo di riso scelto) togli dal fuoco e manteca il tuo risotto con il burro e il parmigiano grattugiato.

Pronto in tavola e…

…E BUONA MANGIATA!!!

Advertisements

3 Comments Add yours

  1. vikibaum ha detto:

    l’ho provato il risotto alle ortiche…buonissimo!

    Liked by 1 persona

    1. guido marsili ha detto:

      Uno dei miei piatti preferiti 😊

      Liked by 1 persona

  2. relaxingcooking ha detto:

    le ortiche non mi mancano, crescono spontanee nel mio giardino!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...